Cammarano: “Aree interne, approvato protocollo d’intesa con Svimar”

“Questa mattina, in commissione speciale Aree interne, abbiamo approvato un significativo Protocollo d’intesa con Svimar, l’Associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno e delle aree interne, presieduta da Giacomo Rosa.

Il documento si propone di sostenere lo sviluppo economico e sociale delle aree interne, la riduzione del divario infrastrutturale e territoriale, la redistribuzione dei servizi pubblici essenziali, come istruzione, ricerca, università, salute, mobilità, energia e beni comuni, la promozione, tutela e valorizzazione del turismo e dei prodotti enogastronomici tipici del territorio, dei beni culturali e delle risorse naturali, paesaggistiche e ambientali. La sinergia tra la commissione speciale Aree interne e Svimar, un'associazione che coinvolge 4 regioni e 18 province del Mezzogiorno, è cruciale per il raggiungimento dei nostri obiettivi comuni, che vanno dalla rinascita delle filiere produttive locali alla promozione di nuove filiere. In questi anni siamo riusciti a mettere le aree interne al centro del dibattito politico regionale, sostenendo progetti di crescita e impegnandoci a contrastare la marginalizzazione dei territori e il declino demografico. Siamo orgogliosi di aver dato impulso ad una rinnovata sensibilità e continueremo pervicacemente a percorrere questa strada”. Dichiara il presidente della commissione speciale Aree interne Michele Cammarano a margine dell'approvazione del protocollo d’intesa con Svimar, alla presenza del presidente del Consiglio regionale Gennaro Oliviero, dei membri della commissione, di sindaci e amministratori. “E’ stata una giornata importante per le aree interne, per la Regione Campania e per il Mezzogiorno d’Italia. E’ necessario fare sistema con tutti gli attori presenti nei territori, le istituzioni, gli enti, le associazioni e i comuni e intervenire con urgenza sui servizi, le strutture e la sanità territoriale. Continueremo a batterci per far ritornare le aree interne e la questione meridionale un tema preminente nell’agenda politica regionale e nazionale”. Dichiara il presidente di Svimar, Giacomo Rosa.