Saiello: “La maggioranza di De Luca abbandona 1300 lavoratori della sanità”

“Ancora una volta la maggioranza di Vincenzo De Luca dimostra totale indifferenza nei confronti dei lavoratori e della sanità campana.

Oggi potevamo sostenere circa 1300 operatori (educatori, terapisti della riabilitazione, assistenti sociali, OSS e altre figure professionali) che garantiscono ogni giorno importanti servizi sociosanitari presso l’Asl Napoli 1, ma l’Aula ha fatto mancare il numero legale interrompendo anticipatamente la seduta. E’ una battaglia che portiamo avanti da dicembre e che oggi poteva arrivare a compimento ma è ormai evidente che non tutte le forze politiche hanno la sensibilità di cogliere l’urgenza di alcuni interventi. Ciononostante grazie alla nostra azione siamo riusciti ad ottenere un incontro nei prossimi giorni con l’assessore Cinque per arrivare presto ad una soluzione. Come Movimento 5 Stelle restiamo saldamente al fianco degli operatori e confidiamo di riuscire presto a premiare il lavoro di donne e uomini che si sono sacrificati nel periodo più buio della nostra sanità”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello, a margine della seduta Consiglio regionale.