M5S, Malerba: “Eav, anche il supermanager dal doppio incarico ammette il fallimento”

“E alla fine anche il supermanager Eav dal doppio stipendio d’oro Umberto De Gregorio si è visto costretto ad alzare bandiera bianca e ad ammettere la “sonora bocciatura” di Legambiente per aver fatto della Circumvesuviana la linea trasporto pendolari peggiore d’Italia.

Un mea culpa nero su bianco nella nota interna ai sui dirigenti, con chiare ammissioni sul pessimo operato e le gravissime criticità del servizio per effetto di una gestione disastrosa portata avanti a quattro mani con il suo mentore De Luca. E come ogni perdente che ammette la sua sconfitta, con la stessa onestà De Gregorio dovrebbe ora mettersi da parte”. Così il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle e componente della Commissione Trasporti Tommaso Malerba. “Ma è tale la presunzione dell’attuale direttore e amministratore di Eav che, dopo cinque anni nei quali è quintuplicato il numero dei mezzi soppressi, è addirittura decuplicato il numero di guasti e avarie e i ritardi hanno raggiunto livelli da Guinness, De Gregorio arriva addirittura ad annunciare una rivoluzione in sei mesi. Lo dicesse – conclude Malerba - a quelle decine di migliaia di passeggeri che ogni giorno viaggiano in condizioni di assoluta insicurezza, schiacciati l’uno sull’altro come sardine o che sono costretti a percorrere i binari a piedi lasciandosi alle spalle un convoglio in fiamme”.


banner newsletter

Error: No articles to display