M5S, Cammarano: “De Luca loda l’aeroporto Costa d’Amalfi, ma gli dedica appena 3 righe nel piano turistico”

“Ci fa piacere che De Luca cominci pubblicamente ad apprezzare il lavoro fatto dal nostro Governo e dal Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale per il definitivo rilancio dell’aeroporto Salerno-Costa-D’Amalfi.

Un lavoro, tra l’altro, in controtendenza all’opera ostruzionistica dello stesso De Luca, che in vent’anni non ha fatto altro che frenare il rilancio dello scalo salernitano. Il governatore che plaude all’intesa con Gesac è lo stesso che ha provato a impedire in ogni modo l’accordo con la società che gestisce Capodichino, che da sindaco di Salerno lo definiva un’invasione dei napoletani”. Così il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano, commentando le parole di De Luca al convegno della Fit Cisl Campania. “Accorpando i due scali sotto un’unica società, nonostante De Luca, è stato invece possibile realizzare un sistema aeroportuale regionale che avrà ricadute notevoli in termini di presenze turistiche, quantificate in 3-5 milioni. Peccato che a fronte di una previsione di questa portata, la Regione Campania non abbia messo in campo alcuna strategia, tenuto conto che nel piano turistico triennale appena licenziato, all’operazione di nascita di un sistema campano aeroportuale siano state dedicate appena tre righe”.