M5S, Viglione: “Nuovi siti di stoccaggio? Con la legge 2016 De Luca stabiliva di cancellarli”

Categoria: Articoli home

“Con il suo appello ai sindaci della Campania a individuare siti di stoccaggio nel periodo di chiusura dell’inceneritore di Acerra, De Luca smentisce se stesso e la sua legge sui rifiuti.

L’articolo 45 della legge 14 del 2016, a firma dello stesso governatore della Campania, stabilisce infatti l’esatto contrario, ovvero che la Regione si fa promotrice dell’attuazione di un programma straordinario articolato in cinque obiettivi, l’ultimo dei quali prevede proprio la bonifica e la riqualificazione ambientale dei siti compromessi dall’abbandono incontrollato di rifiuti e quelli utilizzati per lo stoccaggio di rifiuti”. Lo denuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione. “Dunque, il governatore della Campania – prosegue Viglione - prima fa una legge finalizzata, tra gli altri provvedimenti, a bonificare i siti di stoccaggio, e appena tre anni più tardi chiama a raccolta i sindaci e chiede loro di aiutarlo ad aprire proprio quei siti che avrebbe voluto superare. Segnale, l’ennesimo, della schizofrenia e della mancanza di pianificazione di questa amministrazione regionale”.


banner newsletter

Error: No articles to display