M5S, Cirillo: “Crollo a scuola Sant’Anastasia, subito ricognizione degli istituti insicuri”

“La scuola dovrebbe rappresentare il luogo di massima tutela per i nostri studenti. Il crollo, in un istituto a Sant’Anastasia, di una parete che separa due aule occupate da bambini di classi elementari è un fatto gravissimo.

Ci attendiamo le scuse pubbliche ai bambini rimasti feriti da parte di chi, a livello comunale, è deputato a sovrintendere alla sicurezza degli edifici pubblici. Così come ci aspettiamo spiegazioni da parte di chi governa questa Regione per gli inspiegabili ritardi con cui vengono realizzati interventi strutturali o di ordinaria manutenzione nelle scuole del nostro territorio. L’episodio di questa mattina si sarebbe potuto tradurre in una tragedia annunciata, se si tiene conto del fatto che in Campania sono innumerevoli gli istituti scolastici che non rispettano i requisiti minimi di sicurezza”. Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Luigi Cirillo, alla luce del crollo di una parete perimetrale dell’istituto comprensivo Tenente De Rosa di Sant'Anastasia, che ha portato al ferimento di cinque alunni e di una maestra in stato di gravidanza. “Nel corso della prossima seduta del Consiglio regionale – conclude Cirillo – presenteremo un ordine del giorno per chiedere alla Giunta di intraprendere un rigoroso lavoro di pianificazione, affinché si proceda a una ricognizione dello stato di salute dei nostri istituti, così da mettere in campo i necessari interventi di messa in sicurezza”.


banner newsletter

Error: No articles to display