M5S, Muscarà: “Frasi vergognose contro vittima di abusi e Fanpage, De Gregorio chieda scusa”

“Sono assolutamente da condannare le parole del presidente di Eav Umberto De Gregorio che, nel commentare la brutale violenza subita da una ragazza alla stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano, ha quasi colpevolizzato la povera vittima, invitandola a selezionare meglio le sue amicizie.

Come se la violenza subita fosse una conseguenza delle sue frequentazioni. E siamo solidali con i giornalisti di Fanpage.it, definiti da De Gregorio “killer della comunicazione” e “stupratori dell'informazione”. Definire killer dei cronisti è un’offesa a una categoria che, per il quotidiano lavoro di denuncia, è spesso bersaglio di minacce di morte. Ci aspettiamo ora le scuse del presidente di Eav nei confronti della giovane vittima di orrendi abusi e della redazione di Fanpage.it”. Così la capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà.


banner newsletter

Error: No articles to display