M5S, Ciarambino: “Aerospazio, Campania unica regione che arretra del paese”

“La Campania è l’unica regione del Paese che dal 2009 registra una tendenza nettamente in calo nel settore dell’aerospazio.

I dati dell’export, pubblicati dalla Banca d’Italia, hanno fotografato un decremento del 9,9% nel 2016 e del 7,6% nel 2017, in netta controtendenza rispetto ad altre regioni del Meridione. Valga su tutte l’esempio della Puglia, cresciuta del 5% negli ultimi anni, con un valore delle esportazioni aumentato di 313 milioni, mentre nello stesso periodo la Campania è arretrata di 455 milioni di euro. Una crisi evidente che si riverbera anche sull’industria dell’indotto e che è figlia di scelte scellerate e di politiche fallimentari di una governance regionale”. E’ quanto dichiara la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale. “Finte parole di sostegno alle imprese del comparto sono state sistematicamente spese dal governatore in tutti i suoi discorsi programmatici di approvazione dei documenti di economia e finanza regionale. Stesse chiacchiere da comiziante le abbiamo sentite ripetere in occasione della cerimonia di consegna della 1500esima fusoliera dell’Atr di Leonardo. Eppure, alla luce dei dati della Banca d’Italia, non risulta che nessuno degli interventi annunciati sia stato messo in campo. La nostra interrogazione è finalizzata a conoscere concretamente quali finanziamenti siano stati erogati e quali iniziative siano state prodotte per dare concretezza a quelle chiacchiere e risollevare un settore strategico, affinché faccia da traino per l’economia delle imprese in Campania. Un settore verso il quale il nostro Governo ha manifestato grande interesse. Ne è una riprova la visita annunciata di lunedì del premier Conte e del ministro Di Maio agli stabilimenti Leonardo”.