Grazie a M5S una soluzione per il futuro di 835 lavoratori

“Nei prossimi giorni siamo certi che, grazie l’impegno profuso da tempo dal Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle, sarà trovata finalmente una soluzione per gli 835 dipendenti Jabil di Marcianise.

Con il sostegno in prima linea del ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e di un governo che non conosce la parola annunci, ma solo la concretezza dei fatti, metteremo la parola fine a una vertenza che si trascina da anni nel disinteresse dei precedenti governi e dell’attuale amministrazione regionale della Campania”. E’ quanto annunciano il capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello e il consigliere regionale M5S Vincenzo Viglione. “Nei piani dell’azienda c’è la prospettiva di mandare a casa quasi la metà degli attuali dipendenti, oggi in stato di mobilità e il cui sostegno al reddito scadrà tra qualche mese. Lavoratori che oggi coltivano la speranza di ottenere almeno una proroga della cassa in deroga per un altro anno. La nostra risposta sarà invece quella di salvare ogni singolo posto di lavoro, approntando un piano teso a individuare nuove commesse e nuovi clienti per un settore, quello dei componenti elettronici per le telecomunicazioni, che non versa certo in cattive acque. Ieri a Pomigliano il ministro Di Maio si è fermato ad ascoltare una rappresentanza di lavoratori Jabil ed ha immediatamente dato seguito agli impegni assunti, convocando un tavolo, per martedì 12 giugno prossimo, al ministero dello Sviluppo Economico, con Regione, dirigenza dell’azienda e parti sociali. Un tavolo interistituzionale il cui fine sarà quello di individuare le soluzioni migliori e più immediate per salvaguardare tutti i posti di lavoro e rilanciare il sito di Marcianise. Sarà uno dei primi atti di un lavoro avviato da tempo dal Gruppo regionale M5S – concludono Viglione e Saiello - e che oggi porterà al rilancio di un sito che ha un’importanza strategica per il territorio, oltre che rappresentare un sicuro volano per il tessuto produttivo regionale. Grazie al lavoro dei consiglieri regionali M5S e all’impegno del Governo del Movimento 5 Stelle, in Campania sarà finalmente possibile trasformare la sofferenza di chi rischia di perdere il lavoro o lo ha già perso in serie prospettive per il futuro degli stessi lavoratori e per il paese”.


banner newsletter

Error: No articles to display