#BastaRoghi. M5S: "De Luca ignora la Terra dei Fuochi. Domani con noi Di Maio"

Domani, sabato 22 luglio, alle ore 17, il vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio sarà al presidio permanente dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle che anche stamani,

dopo aver trascorso la notte nelle tende piazzate all’esterno del palazzo del consiglio al centro direzionale assieme a un centinaio di cittadini e attivisti, stanno incontrando associazioni, parlamentari e comitati per continuare a chiedere al consiglio regionale di fermare le proprie attività e occuparsi di terra dei fuochi. “Nonostante il nostro gesto eclatante – afferma la capogruppo regionale del Movimento Valeria Ciarambino - il consiglio regionale, De Luca e la sua maggioranza fanno orecchie da mercante. Ma non ignorano noi e le nostre richieste, ignorano il sacrosanto diritto dei cittadini campani a vivere e respirare. Mentre soprattutto nell’area nord di Napoli la monnezza continua a bruciare e, come ci segnalano cittadini, l’aria è appestata e è impossibile anche solo aprire le finestre, nel palazzo ci si preoccupa di appaltare la gestione del patrimonio immobiliare regionale a società private e amici degli amici come prevede sostanzialmente la legge sulla semplificazione in discussione lunedì in consiglio regionale”


banner newsletter

Error: No articles to display