Tav Afragola. (M5S): "Sequestro inquietante, Governo e Regione colpevoli"

“La notizia del sequestro disposto dalla Procura di Napoli Nord del parcheggio della stazione TAV di Afragola è l'ennesimo frammento inquietante di una storia,

la probabile realizzazione di un'opera faraonica praticamente su un cumulo di rifiuti tossici, che nei fatti restituisce all’esterno l’immagine di una politica e esponenti istituzionali che continuando a chinare il capo di fronte alla speculazione e alla criminalità si dimostrano incapaci di garantire la salute dei propri concittadini” Lo affermano Tommaso Malerba e Vincenzo Viglione, consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle. “Sono anni - continuano Viglione e Malerba, membri della commissione consiliare Urbanistica, Lavori Pubblici e Trasporti - che denunciamo ritardi, problemi e storture di quest’opera iniziata male e finita peggio, usata solo per sperperare soldi pubblici in campagna elettorale, un paradosso istituzionale in cui nessuna delle istituzioni coinvolte, Governo, Regione Campania e Comune di Afragola, ha fatto la propria parte. Infatti, pur avendo già ricevuto i fondi per la realizzazione delle opere compensatorie quali strade e collegamenti, cosa ha fatto ad esempio il Comune di Afragola, in questa consiliatura e in quella precedente?”


banner newsletter

Error: No articles to display