Campania. Cirillo (M5S): "Nella giornata internazionale contro l'omofobia chiediamo l’istituzione dell’Osservatorio regionale. Depositata interrogazione"

“Che fine ha fatto la nostra proposta d’istituire l’osservatorio permanente sull’Omofobia e sulla transfobia?

La Giunta quando prevede di vararlo? Di quali iniziative si farà carico la stessa Giunta per prevenire e monitorare il fenomeno dell’omofobia?”. Lo chiede Luigi Cirillo, il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle in una interrogazione rivolta al presidente De Luca e all’assessore alle Politiche sociali Fortini sull’istituzione dell’Osservatorio permanente sull’omofobia e sulla transfobia. “Il tema dell’omofobia rappresenta un argomento importantissimo per la nostra società - rileva Cirillo - quotidianamente al centro dell’attenzione mediatica sempre più spesso si registrano tristi episodi di cronaca che investono, spesso, anche soggetti giovanissimi”. “A tal riguardo lo scorso 19 febbraio 2016 nel corso della seduta del Consiglio regionale - spiega - veniva approvato un nostro ordine del giorno con cui si impegnava la Giunta a istituire un Osservatorio permanente sull’omofobia e sulla transfobia all’interno della Regione Campania”. “Ma soprattutto mettere in campo azioni utili a prevenire e monitorare il fenomeno dell’omofobia - aggiunge - con iniziative educative specifiche per le scuole, anche mediante la predisposizione di opuscoli sul tema dell’omofobia per muovere dalla educazione e dalla sensibilizzazione, soprattutto delle fasce più giovani”. “Dobbiamo però rilevare che ad oggi, nonostante sia trascorso oltre un anno - evidenzia Cirillo - non risulta istituito ancora l’Osservatorio permanente sull’omofobia”. “Riteniamo che l’Osservatorio sia uno strumento fondamentale - prosegue il consigliere - per il monitoraggio del fenomeno e costituisce un essenziale passo in avanti per raccogliere elementi utili per arginare forme di intolleranza e violenza ma anche di situazioni di forte disagio”. “Anche in considerazione della giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia promossa dall'Unione europea il 17 maggio di ogni anno - conclude Cirillo - chiediamo che la Giunta fornisca un segnale di attenzione e sensibilità e istituisca finalmente l’Osservatorio permanente sull’omofobia e sulla transfobia”.


banner newsletter

Error: No articles to display