M5S, Viglione: “Amianto, solo 4 comuni campani aderiscono al bando per la rimozione”

M5S, Viglione: “Amianto, solo 4 comuni campani aderiscono al bando per la rimozione”

“Dapprima i Comuni campani lanciano l’allarme sulla presenza di amianto sui loro territori, poi inspiegabilmente non aderiscono al bando attraverso il quale la Regione stanzia oltre 1,3 milioni di euro per interventi di rimozione dell’amianto abbandonato su aree o siti di proprietà pubblica.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Audio choc di un dirigente Asl che intima ai dipendenti di tenere le bocche chiuse…

M5S, Ciarambino: “Audio choc di un dirigente Asl che intima ai dipendenti di tenere le bocche chiuse”

“Era evidente, e l’abbiamo puntualmente denunciato, che i casi di formiche su pazienti intubate, di topi in corsia, di medici morti per tubercolosi contratti in strutture dove i malati di patologie infettive non sono isolati, di bagni di ospedali ridotti a ricettacolo di residui di materiale sanitario usato, di nosocomi che cadono a pezzi e pioggia nei reparti, fossero solo la punta di un iceberg.

leggi tutto

M5S: “Balle sversate nei campi, la nuova strategia per liberare gli impianti da rifiuti in eccesso”

M5S: “Balle sversate nei campi, la nuova strategia per liberare gli impianti da rifiuti in eccesso”

“Ora che, grazie alle misure messe in campo dal nostro Governo, i controlli sono serrati e non è più possibile liberare le piazzole di impianti e siti di stoccaggio privati dando alle fiamme il materiale accumulato, la nuova strategia per fare piazza pulita di rifiuti indifferenziati eccedenti consiste nello sversarli in aree di periferia e campi coltivati.

leggi tutto

M5S, Muscarà: “Monumentando e via Marina, emblemi del fallimento De Magistris”

M5S, Muscarà: “Monumentando e via Marina, emblemi del fallimento De Magistris”

“Restituire dignità al patrimonio artistico e architettonico della città di Napoli, recuperando il tempo perso con la scellerata operazione Monumentando.

leggi tutto

De Luca dà un milione e mezzo al teatro della sua città e fa l'elemosina agli altri

De Luca dà un milione e mezzo al teatro della sua città e fa l'elemosina agli altri

“In Campania, sotto l’egida dell’attuale amministrazione regionale, esistono comunità di serie A e altre di serie B. Basti pensare che nella programmazione 2019 del piano strategico regionale Cultura e Beni Culturali, così come accaduto negli anni passati, la Regione ha destinato al solo teatro Verdi di Salerno la somma di un milione e 500mila euro.

leggi tutto

De Magistris sbugiardato! Milioni di soldi pubblici usati per deturpare le Torri Aragonesi

De Magistris sbugiardato! Milioni di soldi pubblici usati per deturpare le Torri Aragonesi

“Per tre anni è stato deturpato dal Comune di Napoli un sito di notevole rilevanza storica e culturale, imbrattandolo con pubblicità promozionale di Monumentando, operazione finalizzata al restauro dei beni architettonici della città di Napoli, ma che è stata viziata fin da principio da un autentico paradosso.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Irregolarità nella rendicontazione, Ue sospende fondi alla Campania”

M5S, Ciarambino: “Irregolarità nella rendicontazione, Ue sospende fondi alla Campania”

“Abbiamo avuto notizia che la Commissione europea ha riscontrato gravissime irregolarità nel controllo e nella gestione dei fondi strutturali e ne ha sospeso l’erogazione. Si tratta di progetti finanziati con fondi Fesr 2014-2020.

leggi tutto

M5S: “Punti nascita, De Luca recuperi ritardi nella programmazione regionale”

M5S: “Punti nascita, De Luca recuperi ritardi nella programmazione regionale”

“La seduta della Commissione regionale Sanità, convocata per individuare una soluzione per debellare la chiusura dei punti nascita di Polla, Sapri e Piedimonte Matese, si è trasformata nell’ennesimo show per la maggioranza di fronte agli occhi allibiti di sindaci, medici e rappresentanti sindacali che, come noi, avevano come unico obiettivo l’interesse dei cittadini.

leggi tutto

M5S: “Sì all’emendamento che estende la Cig per 12 mesi, successo costruito in Campania”

M5S: “Sì all’emendamento che estende la Cig per 12 mesi, successo costruito in Campania”

“Grazie all’impegno congiunto che ha visto in campo il Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle e i senatori M5S della Campania, riusciremo a fare il miglior regalo possibile alle migliaia di lavoratori della nostra regione e ai tantissimi nel resto del paese a cui, a conclusione di vertenze lunghe ed estenuanti, sta per scadere anche l’ultima forma di sostentamento.

leggi tutto

Il M5S ha tolto a De Luca il potere sulla sanità, il nuovo commissario non apparterrà al suo sistema

Il M5S ha tolto a De Luca il potere sulla sanità, il nuovo commissario non apparterrà al suo sistema

“L’era De Luca volge finalmente a conclusione, ma ora bisognerà rimboccarsi le maniche. Al termine del suo mandato l’attuale governatore consegnerà una terra a cui, per le sue politiche personalistiche, ha fatto fare troppi passi indietro.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Stop al doppio ruolo commissario-governatore, fine del disastro sanità in Campania…

M5S, Ciarambino: “Stop al doppio ruolo commissario-governatore, fine del disastro sanità in Campania”

Un’era scellerata sta per finire. Un’era di nomine senza trasparenza e merito, di favori e poltrone, di incarichi distribuiti agli amici degli amici e malati trattati come merce su cui lucrare, alla mercè di formiche e un'assistenza indegna.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Appalti sanità, corruzione figlia di controlli inesistenti da parte della Regione”

M5S, Ciarambino: “Appalti sanità, corruzione figlia di controlli inesistenti da parte della Regione”

“L’'inchiesta della Procura che ha fatto luce su procedure di approvvigionamento di strumentazioni mediche destinate all’Ospedale del Mare e ad altri presidi dell’Asl Napoli 1, acquistate a costi lievitati fino del 300% rispetto ai prezzi di mercato e con il coinvolgimento di personale della stessa azienda sanitaria, conferma quanto andiamo denunciando da anni.

leggi tutto

M5S: “Chiusura punti nascita effetto di politiche inefficaci di De Luca”

M5S: “Chiusura punti nascita effetto di politiche inefficaci di De Luca”

“Le dichiarazioni di De Luca sulla chiusura di punti nascita di Polla e Sapri cozzano contro l’inefficacia di azioni messe in atto dalla Regione Campania, che da un lato non hanno dato forza né elementi oggettivi per avvalorare la richiesta di deroga, dall’altro non sono state tese a potenziare presidi ospedalieri nevralgici che lo stesso governatore reputa paradossalmente insicuri.

leggi tutto

Terra dei Fuochi, per De Luca i medici di medicina generale sono dei ciarlatani

Terra dei Fuochi, per De Luca i medici di medicina generale sono dei ciarlatani

“Dando fondo alla spocchia a cui ci ha abituati, De Luca osa dare dei ciarlatani ai medici di medicina generale che mettono la loro opera al servizio dei cittadini con l’obiettivo di implementare una banca dati utile per calcolare i valori di incidenza in determinate aree territoriali dove è alto il tasso di mortalità per tumori.

leggi tutto

M5S: “Rifiuti e Terra dei Fuochi, colmati buchi delle cattive gestioni Caldoro e De Luca”

M5S: “Rifiuti e Terra dei Fuochi, colmati buchi delle cattive gestioni Caldoro e De Luca”

“Se il nostro Governo è stato costretto a intervenire con un protocollo che definisca delle misure di rafforzamento, oltre che di individuazione dei singoli ruoli e compiti istituzionali, è perché, nonostante annunci e “patti” di puro spot, in questi ultimi anni non si è mosso nulla per affrontare il dramma Terra dei Fuochi. Soprattutto, perché in Campania, con le gestioni di Caldoro e De Luca, non sono mai stati attuati principi fondamentali come la riduzione a monte dei rifiuti e la chiusura di un ciclo realmente virtuoso.

leggi tutto

M5S: “Punti nascita in deroga, da De Luca mai alcuna richiesta di rivalutazione al Ministero”

M5S: “Punti nascita in deroga, da De Luca mai alcuna richiesta di rivalutazione al Ministero”

“Dal governatore De Luca non è mai partita alcuna richiesta di rivalutazione al Ministero della Salute a seguito del parere negativo di deroga alla chiusura dei punti nascita di Polla e Sapri, contrariamente a quanto va dichiarando urbi et orbi da 5 giorni.

leggi tutto

M5S, Muscarà: “De Magistris primo responsabile delle strategie inceneritoriste”

M5S, Muscarà: “De Magistris primo responsabile delle strategie inceneritoriste”

“Se la situazione in cui versa la città di Napoli non fosse così drammatica, le parole del sindaco De Magistris, per quanto ridicole e paradossali, ci strapperebbero anche una risata. Come quando sostiene che Napoli, a suo avviso, sta andando forte nel mondo.

leggi tutto

M5S, Viglione: “Ecoballe, sperimentiamo al più presto il distretto del riciclo”

M5S, Viglione: “Ecoballe, sperimentiamo al più presto il distretto del riciclo”

“Come ampiamente previsto e ribadito in diverse occasioni, sia nella precedente legislatura regionale che in occasione dei tavoli a cui abbiamo partecipato in questa legislatura da consiglieri regionali, dalle cosiddette ecoballe è possibile recuperare materia e anche in percentuali significative.

leggi tutto

Ispezioni ai depuratori. M5S: "Occorre investire"

Oggi una delegazione di parlamentari, consiglieri regionale e comunali del Movimento Cinque Stelle si è recata presso la zona Asi di Caivano, dove ha effettuato un sopralluogo ai depuratori di Caivano e Marcianise che più di una volta, dal 2009 ad oggi, si sono ritrovati al centro di emergenze ambientali.

Gare che sembrano non arrivare mai a conclusione. Commissariamento che si trascina da oltre tre anni. Impianti obsoleti, alcuni dei quali in precarie condizioni di funzionamento. Scarichi fognari abusivi sia civili che industriali lungo il canale dei Regi Lagni. Sono gli elementi che compongono il triste quadro della depurazione delle acque tra le province di Napoli e Caserta, raccolti nel corso nella visita ispettiva realizzata stamattina presso i depuratori regionali di Marcianise e Acerra. Accompagnati dal dirigente tecnico Paolo Viparelli, i consiglieri regionali del M5S Vincenzo Viglione e Maria Muscarà, l'assessore comunale Tullio Ciarlone, con i portavoce alla Camera e al Senato, Alessio Villarosa e Paola Nugnes. L'impianto di depurazione Orta Marcianise ha più di 40 anni. La vasca su 3 è ferma. Ci sono dei silos (ecomostri) in disuso. A novembre scorso il commissario alla depurazione Nicola Dell'Acqua se ne va ai quali erano stati affidati proprio gli impianti di depurazione di Acerra, Marcianise, Napoli Nord, Foce Regi Lagni e Cuma. Dimissioni dovute ai troppi impegni. Formalmente. In realtà ha pesato anche la mancanza di fondi. Ora la Regione Campania ha assegnato il servizio a Sma Campania, una società che nelle intenzioni di De Luca, dovrà essere fusa con Campania Ambiente. “Ciò che occorre è una ricognizione completa – spiega il consigliere Viglione – dell'apparato delle strutture del ciclo integrato delle acque e della depurazione per un'effettiva ottimizzazione. I depuratori potranno anche funzionare a regime ma allo stato attuale la Regione Campania non ha un monitoraggio dettagliato degli scarichi. Se davvero vogliamo garantire un servizio e puntare all'efficientamento occorre con urgenza che la Regione Campania si attivi altrimenti puntualmente ci ritroveremo di fronte ad un'emergenza”. “Abbiamo riscontrato che alcune vasche non sono in funzione perché hanno bisogno di lavori tecnici causa guasti e questa attuale situazione non agevola un intervento immediato – spiega Maria Muscarà, consigliere regionale del M5S – c'è il serio che alla lunga venga compromesso il processo di depurazione”. “Ciò che manca è una mappatura precisa degli impianti addirittura non c'è controllo di cosa finisce nelle acque o meglio non ci sono attività per contrastare gli scarichi abusivi e illeciti”. E aggiunge: “Mi hanno segnalato che finiscono nelle acque di depurazione scarti di lavorazione di mattatoi abusivi provocando un danno alle stesse attività di depurazione”.

banner

soccorso anti equitalia

bannermobasta

voto pulito1

garanzia giovani sos banner

rousseau

dove viene acqua

zero waste