TORNIAMO A PARLARE DI SVILUPPO - 2 MILIONI DI TURISTI IN PIU’ ALL’ANNO

Supporto alla filiera agroalimentare campana
La Campania è tra le regioni che più partecipa alla formazione del reddito agricolo nazionale. Noi promuoviamo il consumo delle eccellenze campane attraverso sgravi fiscali ad imprese che utilizzino prodotti agroalimentari campani. Istituiamo inoltre in Regione una task force permanente che supporti gli agricoltori per accesso ai fondi e strategie. Valorizziamo l’agroalimentare campano, il nostro «oro nero»: no alle trivellazioni!

Web network per rilanciare il turismo
Manca un adeguato supporto alla promozione della "Campania Felix“. Creiamo una Piattaforma dei Servizi per la promozione delle attrattive e della bellezza della Campania, una vetrina al passo con i tempi adattata alle moderne strategie di digital marketing , che valorizzi le specificità territoriali e le filiere turistiche basate su percorsi culturali e agroalimentari. Il turista potrà continuare la sua esperienza acquistando prodotti tramite il portale una volta tornato a casa (e-commerce). Il portale dovrà essere redatto nelle lingue inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, russo e cinese. Su tale piattaforma si provvederà inoltre ad attivare un progetto di crowd-funding per libere donazioni dei cittadini per la manutenzione ordinaria o anche il restauro di un bene di interesse storico-artistico

Distretto del Riciclo
Il Distretto del Riciclo è l’unica risposta ecocompatibile ed ecosostenibile alla questione ecoballe, attraverso il recupero della materia, consentendo inoltre la creazione di posti di lavoro. Lo smaltimento delle ecoballe, pari a circa 6 mln di tonnellate su tu,o il territorio campano, avviene mediante impianti mobili: non serve dunque spostarle per il tra,amento, ma sono le attrezzature a spostarsi col procedere delle lavorazioni. Dopo l'avvenuta caratterizzazione e "spacco,amento" si effettua la differenziata spinta con attrezzature meccaniche e con mano d'opera. Il residuo non recuperabile sarà sottoposto a tra,amento speciale attraverso un processo di vetrificazione della materia, ottenendo un residuo inerte per l’edilizia. Ma i più inceneritori e discariche come miniere

Più spiagge libere e Metrò del Mare
Incrementiamo la percentuale di spiagge libere, intervenendo mediante i criteri generali per la redazione dei piani demaniali marittimi comunali. Attuiamo la formula della “spiaggia libera attrezzata”, superando l'attuale gestione che vede, di fa,o, un uso di tipo “privatistico” del demanio pubblico. Riattiviamo le linee del Metrò del Mare, per creare il tour delle isole e delle costiere amalfitana e cilentana

banner newsletter

Il nostro progetto

Bilancio a 5 Stelle
Sanità a 5 Stelle
Sviluppo a 5 stelle
Lavoro a 5 Stelle
Servizi a 5 Stelle
Ambiente a 5 Stelle
Governo a 5 Stelle