Fondo Valle-Calore. M5S:"Ennesima opera incompiuta"

Categoria: Archivio articoli

“La strada Fondo Valle-Calore è l'ennesima opera incompiuta, un’ opera mai ultimata.

Per questo ci attiveremo per capire se e quali sono le competenze in capo alla Regione Campania, ci rivolgeremo alla Direzione dei lavori pubblici per avere informazioni dettagliate”.  Lo dice Tommaso Malerba, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale della Campania, che oggi, insieme con il consigliere Michele Cammarano, ha effettuato un sopralluogo  lungo la strada della provincia di Salerno. “Opere che dovrebbero essere volano di sviluppo vengono lasciate all'incuria - afferma - La politica spesso si riempie la bocca di parole e queste opere si trasformano in sperpero di denaro pubblico”. “La strada Fondo Valle-Calore ha alle spalle una storia di 15 anni - sottolinea - La Comunità montana ritiene, inoltre, che questa strada sia fondamentale anche per evitare il tasso di migrazione dalle aree interne del Cilento che si stanno spopolando”. “Davanti alle Grotte di Castelcivita abbiamo incontrato molti amministratori e ognuno c'ha raccontato la sua storia legata a quest'opera - spiega Cammarano - Abbiamo visitato lo scheletro di quello che è stato solo cominciato: ci sono sei piloni in cemento armato con dei ferri ormai arrugginiti”. “Come sempre, noi del Movimento 5 Stelle, ci facciamo portavoce delle istanze dei cittadini - assicura - e porteremo la questione dentro le istituzioni, a cominciare dal Consiglio regionale”. "Vogliamo far esplodere questo bubbone - conclude - di un sistema marcio che ha visto in quest'opera un'occasione di sperpero di soldi pubblici e non di sviluppo”.


banner newsletter