Categoria: Archivio articoli

“La riapertura della funivia del Faito è un primo passo per il rilancio turistico dell'intera area”.

Lo afferma Luigi Cirillo, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle in merito all’annunciata riapertura della funivia del Faito, in programma il prossimo 4 maggio. “Ci sono tante criticità ancora da risolvere in quell'area - afferma - a partire dall'ambiente con il dissesto idrogeologico e il rischio frane, la messa in sicurezza dell’area, la viabilità”. “Il Faito ha una grande vocazione turistica che può e deve diventare volano di sviluppo - aggiunge - però mi chiedo: Cosa il turista si troverà di fronte una volta essere sceso dalla funivia?”. “Dobbiamo affrontare e risolvere il rischio frane, quello delle discariche a cielo aperto negli alvei - sottolinea - senza dimenticare il problema di accesso da Castellamare dove c’è un asse viario non agibile”. “E’ giusto parlare di progettualità, investimenti e risorse - conclude Cirillo - ben venga la riapertura della funivia ma occorre dare una visione complessiva indicando obiettivi e priorità e tempi di realizzazione”.