M5S, Cammarano: “Gestione reflui, aziende costrette ad abbattere la metà dei loro capi di allevamen…

 M5S, Cammarano: “Gestione reflui, aziende costrette ad abbattere la metà dei loro capi di allevamento”

“Con l’attuale piano di zonizzazione regionale attualmente in vigore, che delimita e circoscrive le aree in cui sversare i reflui zootecnici, gli allevatori della Piana del Sele si troveranno al cospetto di una drammatica scelta: individuare una nuova area nella quale trasferire i loro capi di allevamento oppure abbatterne almeno la metà.

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Regione Campania pubblica Bandi per 154,5 ml di Euro, scadenze g…

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Regione Campania pubblica Bandi per 154,5 ml di Euro, scadenze già ad agosto. Depositata interrogazione"

“La Regione invita attraverso la pubblicazione di ben 14 bandi agricoltori, professionisti e consulenti a produrre idee e presentare progetti per ottenere finanziamenti dell’ultima programmazione comunitaria in materia di agricoltura, ovvero il Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020. Benissimo anzi malissimo visto che i termini per avviare l’istruttoria e presentare le domande sono strettissimi tali da costringere gli interessati a fare i salti mortali visto che con la pausa estiva agenzie e studi saranno chiusi”.

leggi tutto

Campania. Cammarano (M5S): "Nostra delegazione al SeaFood di Bruxelles, Regione all’anno zero i…

Campania. Cammarano (M5S): "Nostra delegazione al SeaFood di Bruxelles, Regione all’anno zero in materia di pesca"

“Siamo stati con una nostra delegazione in visita al SeaFood di Bruxelles, dove erano presenti numerosi operatori della Regione Campania, abbiamo trovato la conferma di tutti i limiti della politica regionale in materia di pesca:

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Bandi troppo stringenti, piccole aziende tagliate fuori. Deposit…

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Bandi troppo stringenti, piccole aziende tagliate fuori. Depositata mozione per istituzione fondo straordinario"

“Chiediamo l’istituzione di un fondo e l’adozione di misure emergenziali a sostegno delle piccole aziende agricole escluse dai finanziamenti dei bandi perché con requisiti troppo stringenti”.

leggi tutto

Ambiente. Cammarano (M5S): "Emergenza cinipide del castagno quando il riconoscimento dello stat…

Ambiente. Cammarano (M5S): "Emergenza cinipide del castagno quando il riconoscimento dello stato di calamità? Depositata interrogazione"

“Che risultati sta producendo la lotta biologica al cinipide, il parassita distruttivo del castagno?

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Il consigliere Alfieri venga in Commissione Agricoltura a rispon…

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Il consigliere Alfieri venga in Commissione Agricoltura a rispondere agli operatori"

“La comunicazione di Franco Alfieri, consigliere del presidente De Luca per l’Agricoltura, non fa altro che confermare le gravi criticità e gli ingiustificati ritardi sul funzionamento del sistema informatico regionale per la concessione delle agevolazioni fiscali agli utenti motori agricoli.

leggi tutto

Agricoltura, M5S: "Criticità piattaforma informatica. Stop a contributo carburante agricoltori…

Agricoltura, M5S: "Criticità piattaforma informatica. Stop a contributo carburante agricoltori. Richiesta audizione"

“Il sistema informatico regionale per la concessione delle agevolazioni fiscali per l’acquisto di carburante agricolo non funziona.

leggi tutto

Agricoltura. M5S: Trasparenze etichette. Approda in commissione proposta di legge del Movimento 5 St…

Agricoltura. M5S: Trasparenze etichette. Approda in commissione proposta di legge del Movimento 5 Stelle

“Con la proposta di legge presentata dal Movimento 5 Stelle e approdata oggi in commissione Agricoltura, la nostra regione ha la grande occasione di dotarsi di uno strumento innovativo sulla trasparenza delle etichette dei prodotti che acquistiamo”.

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S):"Campania nella coltivazione del biologico è fanalino di coda…

Agricoltura. Cammarano (M5S):"Campania nella coltivazione del biologico è fanalino di coda"

“In occasione della 28esima edizione di Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale in programma a Bologna il delegato di De Luca all'agricoltura il consigliere Alfieri annunciando la partecipazione della Regione Campania ha strombazzando dati entusiastici mentre invece la Campania è relegata tra le ultime regioni italiane nella coltivazione delle superfici agricole biologiche”.

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Poca pubblicità del bando Psr per quella biologica, agricoltori …

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Poca pubblicità del bando Psr per quella biologica, agricoltori impreparati"

"Domani scadono i termini per partecipare al bando dei fondi Psr 2014-2020 destinati all'agricoltura biologica, ma per la totale mancanza di adeguata pubblicità non tutti gli agricoltori sono stati messi adeguatamente a conoscenza delle opportunità".

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Fondi Psr bloccati. Intero comparto allo sbando"

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Fondi Psr bloccati. Intero comparto allo sbando"

“E’ assurdo che i fondi del piano di sviluppo rurale della Campania 2014/2020 siano ancora bloccati e non sono stati erogati in alcuna misura. L’effetto è quello di paralizzare tutti gli investimenti da parte di migliaia di imprese agricole”.

leggi tutto

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Governo ignora problemi e pensa a poltrone"

Agricoltura. Cammarano (M5S): "Governo ignora problemi e pensa a poltrone"

“Oggi a Napoli è andata in scena una strana commedia. Non una sola parola della Coldiretti contro le scellerate politiche agricole del Governo. Viene da chiedersi quale sia il motivo?”.

leggi tutto

M5S: “Universiadi: evento sottovalutato e spese inutili, il prefetto Latella riconosce le colpe della Regione”

“Dall’audizione con il Commissario Straordinario per la realizzazione delle Universiadi, il prefetto Luisa Latella, è emerso chiaramente che l’amministrazione De Luca ha sottovalutato fin da principio la portata di un evento che per organizzazione è secondo solo alle Olimpiadi. E’ assurdo che, di fronte a una timeline che in ogni altro paese ha previsto una fase organizzativa non inferiore a sei anni, in Campania si sia partiti soltanto nel 2016.

La metà del tempo che servirebbe per lavorare senza dover inevitabilmente ricorrere a procedure straordinarie. Si andrà incontro al rischio di un ridimensionamento sia dello stesso evento e sia dei tanto auspicati interventi che, se fossero stati programmati in tempi ragionevoli, avrebbero lasciato al nostro territorio un considerevole patrimonio in infrastrutture e impianti. Con un evento probabilmente ridotto al minimo sindacale, ci troveremo invece a contare quanto denaro pubblico sarà stato sperperato. A partire dall’utilizzo delle tre navi da crociera per ospitare parte del popolo degli atleti, soluzione accolta con perplessità dallo stesso commissario Latella”. Così le consigliere regionali del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino e Maria Muscarà, al termine dell’audizione in Commissione Trasparenza, di cui sono rispettivamente presidente e componente e nel corso della quale è stato audito il commissario Latella. “E’ chiaro che, come rimarcato dallo stesso prefetto Latella, nel sottovalutare un evento che riteneva di serie B, la Regione si sia mossa nei tempi in linea con questa logica, dimostrando incompetenza e sciatteria. E quando De Luca si è reso conto che avrebbe fallito l’appuntamento, ha invocato l’invio di un commissario a cui addossare le colpe di un possibile fallimento. Nel frattempo, attraverso l’Aru era stata già impegnata una quota parte dei 150 milioni di euro previsti per l’impiantistica. Ad oggi resta a disposizione del commissario la somma di 127 milioni di euro. E molti altri soldi l’Aru aveva già speso in consulenze, viaggi, missioni e iniziative rese inutili dall’arrivo del commissario. Oggi in audizione ci ha colpito come il commissario abbia inteso porre una linea di demarcazione nettissima tra la sua gestione e quella precedente, spese incluse, ascrivibile all'Aru. Come Movimento 5 Stelle auspichiamo che, grazie alla professionalità del commissario Latella, ci sia un cambio di rotta e che le Universiadi, al netto dei ritardi e delle negligenze della Regione, possano tradursi, sia pure in parte, in un’opportunità di crescita per la città di Napoli e per l'intera nostra regione”.