M5S, Ciarambino: “Altro che parte lesa, Franco Alfieri chieda scusa e si dimetta”

M5S, Ciarambino: “Altro che parte lesa, Franco Alfieri chieda scusa e si dimetta”

“Il mancato coinvolgimento del re delle fritture di pesce Franco Alfieri nell’inchiesta sul carosello di ambulanze per festeggiare la sua vittoria elettorale non lo mette al riparto da responsabilità politiche evidenti.

leggi tutto

M5S, Viglione: “Ecosistema Urbano, Campania fanalino di coda per trasporti e rifiuti”

M5S, Viglione: “Ecosistema Urbano, Campania fanalino di coda per trasporti e rifiuti”

“I risultati del rapporto Ecosistema Urbano regalano alla nostra regione l’ennesima medaglia del disonore che va ad arricchire un carniere già folto”.

leggi tutto

M5S, Saiello: “Whirlpool, partita riaperta grazie a uno straordinario lavoro di squadra”

M5S, Saiello: “Whirlpool, partita riaperta grazie a uno straordinario lavoro di squadra”

“Il risultato straordinario conseguito questa mattina non può e non deve lasciarci andare a facili trionfalismi. La partita per impedire la chiusura dello stabilimento napoletano di Whirlpool si è solo riaperta, ma è ora tutta da giocare.

leggi tutto

M5S, Muscarà: “Soccorso alpino, nostro contributo fondamentale a perfezionare legge”

M5S, Muscarà: “Soccorso alpino, nostro contributo fondamentale a perfezionare legge”

“Chi conosce la montagna sa che non c’è turismo più pericoloso di quello che si svolge negli ambienti rocciosi.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Il nostro esperimento civico in Campania lo facciamo coi cittadini”

M5S, Ciarambino: “Il nostro esperimento civico in Campania lo facciamo coi cittadini”

“Il patto civico per le regionali in Umbria è stato un esperimento rispetto al quale oggi ne usciamo con una consapevolezza in più. Ovvero che, in quanto forza post-ideologica, siamo e restiamo l’unica alternativa ai due poli.

leggi tutto

M5S, Saiello: “Ottenuto tavolo al ministero per gli 850 lavoratori Almaviva, Comdata e Covisian”

M5S, Saiello: “Ottenuto tavolo al ministero per gli 850 lavoratori Almaviva, Comdata e Covisian”

“Dopo aver sfilato accanto ai lavoratori Almaviva, Comdata e Covisian, alla luce dell’incertezza che si è venuta a creare con il cambio di commessa per il servizio di contact center di Inps, abbiamo chiesto e ottenuto un tavolo al Ministero del Lavoro con le parti sociali.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Circumvesuviana, De Gregorio guarda il nostro videoreportage e aggiunge nuove cors…

M5S, Ciarambino: “Circumvesuviana, De Gregorio guarda il nostro videoreportage e aggiunge nuove corse”

“Abbiamo dovuto compiere e documentare un viaggio della speranza a bordo dei treni della Circumvesuviana, per vedere realizzate solo in parte le richieste contenute in una nostra mozione e affinché, soprattutto, siano recepite le invocazioni di migliaia di utenti.

leggi tutto

M5S: “Inferno Circumvesuviana, immediata rimozione di De Gregorio e dei vertici Eav”

M5S: “Inferno Circumvesuviana, immediata rimozione di De Gregorio e dei vertici Eav”

“Di fronte alle immagini di passeggeri costretti a percorrere a piedi i binari della Circumvesuviana, dopo essere scesi dall’ennesimo treno in fiamme, De Luca ha dichiarato che ‘bisogna prendere il mitra’. Ebbene, la domanda che noi rivolgiamo oggi al presidente della Regione Campania è: il mitra verso chi lo puntiamo?”.

leggi tutto

M5S, Cammarano: “Agricoltura, mea culpa della giunta in aula”

M5S, Cammarano: “Agricoltura, mea culpa della giunta in aula”

“Se parlassimo di gestione fallimentare del comparto dell’agricoltura in Campania, dichiareremmo il falso. La verità è che questo settore non è mai stato neppure mal gestito, in quanto non è stato gestito affatto, se non per inventare una poltrona per Franco Alfieri.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Navigator, De Luca unico in Italia a creare precariato”

M5S, Ciarambino: “Navigator, De Luca unico in Italia a creare precariato”

“Quelli che De Luca chiama serbatoi di precariato, in Campania grazie a lui dovrebbero chiamarsi silos, grandi abbastanza per contenere il numero stratosferico di precari che questo governatore ha prodotto in questi quattro anni e mezzo.

leggi tutto

M5S, Viglione: “Incendio stir, perché Regione non ha vigilato su assenza videosorveglianza?”

M5S, Viglione: “Incendio stir, perché Regione non ha vigilato su assenza videosorveglianza?”

“Due incendi in meno di un anno nello stesso impianto di trattamento rifiuti sono il sintomo evidente di una falla enorme nel sistema di prevenzione e controllo a livello regionale.

leggi tutto

Nella sanità dei miracoli di De Luca mille bambini salernitani lasciati senza assistenza

Nella sanità dei miracoli di De Luca mille bambini salernitani lasciati senza assistenza

“Nel suo mantra sul ‘miracolo realizzato per la sanità della Campania’, oltre a evitare di ricordare gli ospedali che cadono a pezzi per incapacità a investire 1 miliardo e 800 milioni, le liste d’attesa infinite e le formiche nei reparti, De Luca farebbe bene a nascondere l’ultima vergognosa pagina della sua gestione.

leggi tutto

M5S, Saiello: “Whirlpool, salviamo il sito e arginiamo la desertificazione industriale in Campania”

M5S, Saiello: “Whirlpool, salviamo il sito e arginiamo la desertificazione industriale in Campania”

“La sospensione annunciata da Whirlpool della cessione del ramo d’azienda fino al 31 ottobre è un piccolo segnale di dialogo, ma siamo ancora agli inizi.

leggi tutto

M5S, Cammarano: “Carosello ambulanze per Alfieri, siamo stati gli unici ad avere il coraggio di denu…

M5S, Cammarano: “Carosello ambulanze per Alfieri, siamo stati gli unici ad avere il coraggio di denunciare”

“Non lo scopriamo certo oggi che il comune di Capaccio sia uno dei tanti feudi di un territorio sotto l’egida di un sistema alimentato da un intramontabile fenomeno di clientele e favori.

leggi tutto

M5S, Muscarà: “Vuoto a rendere e riutilizzo scarti tessili, le nostre vittorie per l’ambiente”

M5S, Muscarà: “Vuoto a rendere e riutilizzo scarti tessili, le nostre vittorie per l’ambiente”

“Per salvare il nostro ambiente dobbiamo cominciare a garantire su ciascun territorio un ciclo dei rifiuti ottimale, che miri a una vera economia circolare.

leggi tutto

M5S, Viglione: “Differenziata, Campania ferma al 52% e a -9 dagli obiettivi della giunta”

M5S, Viglione: “Differenziata, Campania ferma al 52% e a -9 dagli obiettivi della giunta”

“A tutto il 2018, la Regione Campania, secondo i dati pubblicati nel Decreto Dirigenziale n.52 del 30.09.2019, chiude il saldo della raccolta differenziata su base regionale con un magro 52,7%.

leggi tutto

M5S, Ciarambino: “Aggressioni in corsia, sì a nostra mozione per garantire sicurezza negli ospedali”

M5S, Ciarambino: “Aggressioni in corsia, sì a nostra mozione per garantire sicurezza negli ospedali”

“Con l’approvazione unanime della questione urgente che abbiamo voluto portare oggi nell’aula del Consiglio regionale, abbiamo conseguito un risultato importantissimo nel contrasto alle violenze, che si verificano con sempre maggiore frequenza, nelle corsie e nei pronto soccorso dei nostri ospedali.

leggi tutto

M5S, Cirillo: “Il parco archeologico di Stabiae si farà, approvata nostra mozione”

M5S, Cirillo: “Il parco archeologico di Stabiae si farà, approvata nostra mozione”

“Con la vittoria conseguita oggi nell’aula del Consiglio regionale possiamo finalmente ampliare l’offerta turistica in Campania, puntando sulla riscoperta di un sito fondamentale come il Parco archeologico di Stabia che presto avrà la stessa importanza di parchi come Pompei ed Ercolano.

leggi tutto

M5S: "Mani sullo statuto. Nasce monarchia De Luca"

“Il Consiglio viene del tutto esautorato delle sue prerogative, con l'approvazione in commissione del testo di legge che modifica lo Statuto, De Luca accentra tutto nelle sue mani”.

Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento Cinque Stelle del Consiglio regionale della Campania, commenta così l'approvazione in Commissione Affari istituzionali della proposta di legge, voluta e spinta da Vincenzo De Luca, che modifica lo Statuto, ossia la “carta costituzionale” del Consiglio regionale. Poi toccherà al Regolamento. “Il capo potrà decidere di far arrivare in aula provvedimenti senza che sia dato il tempo di discuterli in commissione né di emendarli, e magari ponendovi pure il voto di fiducia - sottolinea - si tratterà così di un potere assoluto rispetto al quale né le opposizioni né la stessa maggioranza potranno intervenire. Se questa legge scellerata dovesse passare servirà informare e mobilitare le piazze, attivandosi per promuovere un referendum”. “E' sconcertante che una legge che imbavaglia il Consiglio venga proposta da un consigliere regionale: almeno De Luca si assumesse la responsabilità di proporla a sua firma. E invece la maggioranza, in maniera assolutamente servile rispetto al volere del capo, si è approvata questo provvedimento che riduce fortemente le prerogative delle Commissioni e del Consiglio - attacca - Quando il capo porrà la fiducia la maggioranza dovrà rispondere: 'Sì'. In caso contrario, il Consiglio verrebbe sciolto. Quando poi il capo vorrà l’urgenza, i provvedimenti arriveranno direttamente in aula e l’opposizione non potrà apportare modifiche migliorative, né potrà farlo la stessa maggioranza. Inoltre potendosi porre la fiducia su tutte le materie considerate strategiche contenute nel Def, di fatto si consente che la fiducia possa essere posta su tutto. Questa è la monarchia regionale che De Luca vuole instaurare in Campania, la Delucrazia”.  “Tutta la maggioranza allineata ha votato favorevolmente rispetto al testo di modifica - afferma Luigi Cirillo, componente della Commissione Affari Istituzionali - E questo significa che quando il presidente pone la fiducia, in caso di voto contrario, si va tutti a casa: capite che potere e che pressione può così esercitare il presidente sulla sua maggioranza. Il problema è che manca la discussione, è tutto accentrato nelle mani di un solo uomo, di De Luca, che deciderà tutto, senza considerare minimamente le posizioni del Consiglio”. Per Cirillo, “altro punto critico è quello che riguarda una procedura di urgenza introdotta, a tutti gli effetti, a 360 gradi”. “Vengono dati soli 15 giorni entro cui un provvedimento, se non è stato discusso e licenziato dalla Commissione competente, passa direttamente in Consiglio per la discussione e votazione del testo, venendo così meno le prerogative della Commissione stessa, che è il vero luogo istituzionale in cui avviene il confronto e in cui i testi di legge vengono migliorati anche col contributo delle opposizioni”. Gennaro Saiello, componente della stessa Commissione evidenzia che “ancora una volta De Luca e la sua maggioranza invece di pensare alle esigenze reali dei campani, pensa a rafforzare il suo controllo sulla sua stessa maggioranza, di cui evidentemente non si fida”. “L'intenzione di De Luca è mettere le mani sulle regole per accentrare tutto nella sua persona - conclude - Poiché è per modificare lo statuto è richiesta una doppia votazione, ci opporremo con qualsiasi mezzo a nostra disposizione per poter arginare e scongiurare questo pericolo per la democrazia campana. La battaglia per difendere la democrazia che il M5S sta portando avanti a livello nazionale, ora dovremo portarla in Regione Campania”.

banner

soccorso anti equitalia

bannermobasta

voto pulito1

garanzia giovani sos banner

rousseau

dove viene acqua

zero waste